Invia il tuo CV! Benvenuto in questo spazio dedicato alle candidature. Compila il modulo che vedi in tutti i suoi campi per essere inserito nel nostro db ed essere contattato per nuove opportunità lavorative in ERI.*

Data di nascita

Allega CV

Questo modulo di contatto raccoglie il tuo nome, l'email, la data di nascita, titolo di studio, lettera di presentazione e il tuo CV.
Per maggiori informazioni, consulta la nostra pagina di Privacy Policy.

Accetto la memorizzazione dei miei dati.

Tutti i campi sono obbligatori.

CONSULENZE / POSIZIONI APERTE:

Codice Posizione Petrarca TO-2
Sono aperte le selezioni per il ruolo di un mediatore per inserimento nel progetto “Petrarca 6”, Progetto Piano regionale per la formazione civico linguistica dei cittadini di Paesi terzi PROG-2477 – CUP J64E18000250007
La figura si occuperà di: assistenza minori/prima infanzia presso le sedi del CIPIA TO2


Requisiti richiesti:
– Qualifica professionale post-diploma/specializzazione di, rilasciata dai competenti organi a seguito della frequenza di un corso di formazione professionale in presenza;
– Esperienza in simili attività;
– Conoscenza della lingua italiana;
– Conoscenza altre lingue straniere.

Saranno assegnati i seguenti punteggi per ogni categoria qui di seguito individuate:

  • Titoli di studio fino a 15 punti
  • Esperienze pregresse fino a 70 punti
  • Conoscenza altre lingue 15 punti

Numero di ore previste fino ad un massimo di 150 ore da erogare secondo le modalità definite in partenariato con il CIPIA TO2 con orario 8,30/11,30 i giorni di martedì, mercoledì, giovedì.

Modalità di presentazione della domanda:
Inviare CV aggiornato entro il 10/12/2019 a: info@europeanresearchinstitute.eu l’oggetto della mail deve riportare: Codice Posizione Petrarca TO-2. La candidatura deve essere corredata di CV- Attestati di studio- Copia C.I./valida- Copia codice fiscale

I dati saranno trattati dal Titolare nel rispetto del reg. 2016/679 secondo quanto indicato nell’informativa rivolta ai candidati in calce al presente annuncio. Si prega di prendere visione della stessa ed indicare nel CV il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 e 14 del reg. 2016/679: Informativa relativa al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 e 14 del reg. 2016/679 dei candidati 

 

 

CONSULENTE GIORNALISTA PROFESSIONISTA – posizione chiusa

 

Sono aperte le selezioni per il ruolo di un consulente giornalista professionista per inserimento nel progetto “Sinapsi”, Programma di cooperazione interreg V-A Italia Francia Marittimo 2014-2020 Asse 2 Priorità di investimento 5 b.1 – Lotto 1, CUP D64i18000160007

La figura si occuperà di:

  • Ufficio stampa e rassegna stampa per evento di lancio del progetto, in programma a Genova il 18 ottobre 2019

Requisiti richiesti

– Iscrizione all’Albo dei giornalisti
– Precedenti esperienze di ufficio stampa in ambito istituzionale
– Ottima conoscenza delle lingue straniere

Saranno assegnati i seguenti punteggi per ogni categoria qui di seguito individuate:
– Fino a 15 punti per esperienze di ufficio stampa
– Fino a 10 punti per la conoscenza di almeno una lingua straniera

Modalità di presentazione della domanda: Inviare CV aggiornato entro il 10/10/2019 a: info@europeanresearchinstitute.eu

Codice Posizione Petrarca TO-1 – POSIZIONE CHIUSA
Sono aperte le selezioni per il ruolo di un mediatore per inserimento nel progetto “Petrarca 6”, Progetto Piano regionale per la formazione civico linguistica dei cittadini di Paesi terzi PROG-2477 – CUP J64E18000250007
La figura si occuperà di: mediazione interculturale presso le sedi del CIPIA TO2


Requisiti richiesti:
– Qualifica professionale post-diploma/specializzazione di “Mediatore interculturale”, rilasciata dai competenti organi a seguito della frequenza di un corso di formazione professionale in presenza;
– Esperienza di mediazione interculturale di almeno due anni;
– Esperienza pregressa di mediazione con soggetti vulnerabili;
– Buona conoscenza della lingua italiana;
– Madrelingua araba.

Saranno assegnati i seguenti punteggi per ogni categoria qui di seguito individuate:

  • Titoli di studio fino a 15 punti
  • Esperienze pregresse fino a 40 punti
  • Tipologia di soggetti vulnerabili 45 punti

Numero di ore previste fino ad un massimo di 92 ore da erogare secondo le modalità definite in partenariato con il CIPIA TO2.

Modalità di presentazione della domanda:
Inviare CV aggiornato entro il 25/11/2019 a: info@europeanresearchinstitute.eu l’oggetto della mail deve riportare: Codice Posizione Petrarca TO-1. La candidatura deve essere corredata di CV- Attestati di studio- Copia C.I./valida- Copia codice fiscale

I dati saranno trattati dal Titolare nel rispetto del reg. 2016/679 secondo quanto indicato nell’informativa rivolta ai candidati in calce al presente annuncio. Si prega di prendere visione della stessa ed indicare nel CV il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 e 14 del reg. 2016/679: Informativa relativa al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 e 14 del reg. 2016/679 dei candidati 

 

SERVIZIO DI SOCIAL MEDIA MANAGEMENT E GESTIONE MULTIMEDIA DI PROGETTO – posizione chiusa

Sono aperte le selezioni per la copertura del servizio multimedia e social media management sulle piattaforme social del Progetto per il progetto ‘Sinpasi’ fino alla conclusione del progetto e supporto al’attività di ufficio stampa, Programma di cooperazione interreg V-A Italia Francia Marittimo 2014-2020 Asse 2 Priorità di investimento 5 b.1 –Lotto 1, CUP D64i18000160007

Base di gara per il servizio: € 3800,00 comprensivi di Iva e oneri.

Requisiti richiesti:
– Iscrizione all’Albo dei giornalisti
– Ottima conoscenza degli strumenti di social media management
– Precedenti esperienze di social media management e contenuti multimediali
– Ottima conoscenza delle lingue straniere

Saranno assegnati i seguenti punteggi per ogni categoria qui di seguito individuate:

– Fino a 15 punti per precedenti esperienze nella gestione di contenuti multimediali;
– Fino a 10 punti per esperienze di ufficio stampa;
– Fino a 5 punti per il ribasso del prezzo a base di gara;
– Fino a 5 punti per conoscenza delle lingue straniere;
– Fino a 5 punti per il ribasso del prezzo a base di gara

Modalità di presentazione della domanda: Inviare CV aggiornato e l’offerta economica entro il 10/10/2019 a: info@europeanresearchinstitute.eu

Codice Posizione Petrarca AL-1 – posizione chiusa
Sono aperte le selezioni per il ruolo di un mediatore per inserimento nel progetto “Petrarca 6”, Progetto Piano regionale per la formazione civico linguistica dei cittadini di Paesi terzi PROG-2477 – CUP J64E18000250007
La figura si occuperà di: assistenza minori/prima infanzia presso le sedi del CIPIA AL-1 sede di Valenza.

Requisiti richiesti:
– Qualifica professionale post-diploma/specializzazione di, rilasciata dai competenti organi a seguito della frequenza di un corso di formazione professionale in presenza;
– Esperienza in simili attività;
– Conoscenza della lingua italiana;
– Conoscenza altre lingue straniere.

Saranno assegnati i seguenti punteggi per ogni categoria qui di seguito individuate:

  • Titoli di studio fino a 15 punti
  • Esperienze pregresse fino a 70 punti
  • Conoscenza altre lingue 15 punti

Numero di ore previste fino ad un massimo di 150 ore da erogare secondo le modalità definite in partenariato con il CIPIA AL 1 i giorni di martedì dalle 16,30/18,30 e giovedì dalle 18,30 alle 20,30.

Modalità di presentazione della domanda:
Inviare CV aggiornato entro il 30/09/2019 a: info@europeanresearchinstitute.eu l’oggetto della mail deve riportare: Codice Posizione Petrarca AL-1.

La candidatura deve essere corredata di CV- Attestati di studio- Copia C.I./valida- Copia codice fiscale

I dati saranno trattati dal Titolare nel rispetto del reg. 2016/679 secondo quanto indicato nell’informativa rivolta ai candidati in calce al presente annuncio. Si prega di prendere visione della stessa ed indicare nel CV il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 e 14 del reg. 2016/679: Informativa relativa al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 e 14 del reg. 2016/679 dei candidati 

 

CONSULENZE/SERVIZI CHIUSI

  • REALIZZAZIONE VIDEO 

Sono aperte le selezioni per la realizzazione di 3 prodotti video della durata massimo di 10’, relativi alle attività del progetto “Stop alle Plastiche in H2O!, SplaSH!”, Programma di cooperazione interreg V-A Italia Francia Marittimo 2014-2020 Asse 2 Priorità di investimento 5 b.1 – Lotto 1, CUP D85B17000690004.
Base di gara per il servizio : € 5000,00 comprensivi di Iva e oneri. 

Requisiti richiesti:

Precedenti esperienze di riprese e montaggio in ambito ambientale

Ottima conoscenza delle lingue straniere

Saranno assegnati i seguenti punteggi per ogni categoria qui di seguito individuate:

Fino a 5 punti per precedenti esperienze riprese e montaggio in ambito ambientale

Fino a 14 punti per la valutazione dei prodotti realizzati in ambito ambientale

Fino a 5 punti per conoscenza delle lingue straniere

Fino a 1 punti per il ribasso del prezzo a base di gara

Modalità di presentazione della domanda: Inviare CV, Portfolio delle attività realizzate aggiornato e l’offerta economica  entro il 31/05/2019 a: info@europeanresearchinstitute.eu

Ai sensi dell’art. 1 L. 903/77 la ricerca è rivolta ad entrambi i sessi.

———————————-

REALIZZAZIONE DI SERVIZI FOTOGRAFICI 

Sono aperte le selezioni per la realizzazione di servizi fotografici della durata di un giorno per le attività del progetto “Stop alle Plastiche in H2O!, SplaSH!”, Programma di cooperazione interreg V-A Italia Francia Marittimo 2014-2020 Asse 2 Priorità di investimento 5 b.1 –Lotto 1, CUP D85B17000690004.

Base di gara per il servizio: € 2000,00 comprensivi di Iva e oneri. 

Requisiti richiesti:

Precedenti esperienze di shooting in ambito ambientale

Ottima conoscenza delle lingue straniere

Saranno assegnati i seguenti punteggi per ogni categoria qui di seguito individuate:

Fino a 5 punti per precedenti esperienze di shooting in ambito ambientale

Fino a 14 punti per la valutazione dei prodotti realizzati in ambito ambientale

Fino a 5 punti per conoscenza delle lingue straniere

Fino a 1 punti per il ribasso del prezzo a base di gara

Luogo di lavoro: Sassari

Modalità di presentazione della domanda: Inviare CV, Portfolio delle attività realizzate aggiornato e offerta economica entro il 01/06/2019 a: info@europeanresearchinstitute.eu

  1. 1 CONSULENTE GIORNALISTA PROFESSIONISTA PER UFFICIO STAMPA, Sede di Sassari

Sono aperte le selezioni per il ruolo di n.1 consulente giornalista professionista per le attività di ufficio stampa relative al progetto “Stop alle Plastiche in H2O!, SplaSH!”, Programma di cooperazione interreg V-A Italia Francia Marittimo 2014-2020 Asse 2 Priorità di investimento 5 b.1 – Lotto 1, CUP D85B17000690004.

Base di gara € 3200,00

Attività previste
-Ufficio stampa del progetto e degli eventi correlati

Requisiti richiesti:
– Iscrizione all’Albo dei giornalisti professionisti
– Precedenti esperienze di ufficio stampa in ambito istituzionale
– Ottima conoscenza delle lingue straniere

Saranno assegnati i seguenti punteggi per ogni categoria qui di seguito individuate:
– Fino a 15 punti per esperienze di ufficio stampa
– Fino a 5 punti per il ribasso del prezzo a base di gara

Modalità di presentazione della domanda: Inviare CV aggiornato e l’offerta economica entro il 31/08/2018 a: info@europeanresearchinstitute.eu

Ai sensi dell’art. 1 L. 903/77 la ricerca è rivolta ad entrambi i sessi.

—-

2. 1 CONSULENTE GIORNALISTA PROFESSIONISTA PER SOCIAL MEDIA MANAGEMENT/ COMUNICAZIONE, Sede di Sassari

Ai sensi dell’art. 1 L. 903/77 la ricerca è rivolta ad entrambi i sessi.

Sono aperte le selezioni per il ruolo di n.1 consulente giornalista professionista per le attività di social media management/comunicazione relative al progetto “Stop alle Plastiche in H2O!, SplaSH!”, Programma di cooperazione interreg V-A Italia Francia Marittimo 2014-2020 Asse 2 Priorità di investimento 5 b.1 – Lotto 1, CUP D85B17000690004.

Base di gara € 4200,00

Attività previste
-Social media management sulle piattaforme social del Progetto

Requisiti richiesti:
– Iscrizione all’Albo dei giornalisti professionisti
– Ottima conoscenza degli strumenti di social media management
– Ottima conoscenza delle lingue straniere

Saranno assegnati i seguenti punteggi per ogni categoria qui di seguito individuate:
– Fino a 15 punti per esperienze di ufficio stampa
– Fino a 5 punti per il ribasso del prezzo a base di gara

Modalità di presentazione della domanda: Inviare CV aggiornato e l’offerta economica entro il 31/08/2018 a: info@europeanresearchinstitute.eu

 

POSIZIONE CHIUSA – prog- CUP D85B17000690004–

BIOLOGO MARINO, Sede di Sassari

Sono aperte le selezioni per il ruolo di n.1 Biologo Marino per inserimento come Ricercatore nel progetto “Stop alle Plastiche in H2O!, SPLASH!”, Programma di cooperazione interreg V-A Italia Francia Marittimo 2014-2020 Asse 2 Priorità di investimento 5 b.1 – Lotto 1, CUP D85B17000690004.

Attività previste
La figura si occuperà di:
– effettuare i campionamenti delle microplastiche nei luoghi previsti dal progetto (porto di Olbia, Genova, Tolone)
– programmare e realizzare attività educative volte a sensibilizzare un pubblico variegato (da studenti a cittadini) al fine di aumentare la consapevolezza dell’importanza sociale, economica, culturale dei servizi legati al mare e del mare stesso.

Requisiti richiesti

– Laurea in Biologia Marina
– Esperienza pregressa in attività di campionamento a bordo di imbarcazioni
– Esperienza in attività di divulgazione scientifica
– Esperienza all’estero nel settore di progetto
– Ottima conoscenza delle lingue straniere

Saranno assegnati i senguenti punteggi per ogni categoria qui di seguito individuate:

– fino a 15 punti per esperienza pregressa in attività di campionamento a bordo di imbarcazioni
– fino a 15 punti per esperienza in attività di divulgazione scientifica
– fino a 10 punti per esperienze pregresse nel settore di progetto compiute all’estero
– fino a 10 punti per la conoscenza di due lingue straniere.

Luogo di lavoro: Sassari
Le candidature posso essere inviate entro e non oltre il giorno 24 Agosto 2018.   Modalità di presentazione della domanda: Inviare CV aggiornato a: info@europeanresearchinstitute.eu
Ai sensi dell’art. 1 L. 903/77 la ricerca è rivolta ad entrambi i sessi.

———————————————————————-
Les sélections pour le role de n°1 Marine Biologo sont ouvertes à l’inlusion en tant que chercheur dans le projet <>, Programme de coopération Interreg VA Italie France Maritimo 2014-2020 Axes 2 Priorités d’investissement 5b. 1- Lot 1, CUP D85B17000690004.

Activités prévues

La figure s’occupe de:

– L’échantillonnage des plastiques dans les endroits prévus par le projet ( Port d’Olbia, Genova, Toulon)
– Programmer et réaliser parfois des actiivités éducatives de sensibilisation des pubilcs variés ( d’étudiants aux citoyens) afin de sensibiliser à l’mportance sociale, économique et culturelle des services liés à la mer et à la mer elle-meme.

Exigences requises:

– Maitrise en Biologie
– Expérience dans les activités d’échantillonnage D7 à bord de bateaux
– Expérience dans les acrtivités de diffusion scientifique
– Avoir une expérience antérieure dans le domaine du projet.
– Excellente connaissance des langues étrangères.

Seront attribués les scores suivants pour chaque catégorie identifiée ci-dessous.

– Jusqu’à 15 points pour l’expérience dans les activités d’échantillonnage D7 à bord de bateaux
– Jusqu’à 15 points pour l’expérience dans les acrtivités de diffusion scientifique
– Jusqu’à 10 points pour l’expérience antérieure dans le domaine du projet.
– Jusqu’à 10 points pour l’excellente connaissance des langues étrangères.

Lieu du travail: Sassari

Date limite d’inscription: 24 août 2018

Formulaire de demande

Envoyer CV mis à jour à:info@europeanresearchinstitute.eu

Conformément à l’art.903/77 adressé aux deux sexes.
______________________________________________________

POSIZIONE CHIUSA – A-3-2018:

OPERATORE IN CENTRO DI ACCOGLIENZA, Sede di Alessandria

Per inserimento in equipe multidisciplinare con sede in Alessandria, sono aperte selezioni per il ruolo di OPERATORE DELL’ACCOGLIENZA E DELL’INTEGRAZIONE, per servizi rivolti a richiedenti asilo.

Fondamentale la conoscenza dell’Inglese e del Francese (utente autonomo, B2), disponibilità a effettuare turnazione sia su notturni che festivi, capacità di pianificazione e propensione al lavoro di squadra.

Preferibile una precedente esperienza lavorativa nell’ambito dei servizi rivolti ai migranti.

Requisiti:

  • Competenze digitali: utilizzo del pacchetto Office;
  • I candidati ideali hanno inoltre una Laurea affine ai seguenti percorsi: Lingue Moderne,  Scienze dell’Educazione, Mediazione Linguistica Interculturale, Giurisprudenza, Scienze infermieristiche;
  • Patente di guida B.

Luogo di lavoro: Alessandria e provincia

Inviare CV aggiornato a: info@europeanresearchinstitute.eu

Ai sensi dell’art. 1 L.903/77 la ricerca è rivolta ad entrambi i sessi.

______________________________________________________

POSIZIONE CHIUSA – prog-1412 CUP J66G17000090007 –

MEDIATORE CULTURALE, Asti

Per inserimento in equipe multidisciplinare con sede ad Asti, sono aperte le selezioni per il ruolo di MEDIATORE CULTURALE, per servizi rivolti a migranti.

Mansioni principali:

  • Assistenza all’orientamento e all’accesso ai servizi erogati dal Comune di Asti a favore dei cittadini stranieri;
  • Partecipazione a interventi di Mediazione di gruppo e di gruppi tematici;
  • Accompagnamento nel disbrigo delle pratiche amministrative relative agli stranieri.

Precedenti esperienze lavorative nell’ambito dei servizi rivolti ai migranti saranno considerate preferenziali ai fini della selezione.

Requisiti:

  • Si richiede qualifica conseguita attraverso corso di formazione di Mediazione Linguistica e Culturale o titoli equipollenti;
  • Lingue di mediazione: Arabo;
  • Altre lingue straniere: ottima conoscenza di Inglese e Francese;
  • Competenze digitali: utilizzo base del pacchetto Office;
  • Patente di guida.

Sono richieste:

  • buone capacità decisionali e di problem solving in contesti multiculturali;
  • buone capacità organizzative e di coordinamento di un gruppo di lavoro multiculturale.

Disponibilità al lavoro: a chiamata

Luogo di lavoro: Asti

Inviare CV aggiornato a: info@europeanresearchinstitute.eu entro il 24 agosto 2018

Ai sensi dell’art. 1 L.903/77 la ricerca è rivolta ad entrambi i sessi.

______________________________________________________
POSIZIONE CHIUSA – A-2-2018:

MEDIATORE, Sede di Alessandria

La selezione è rivolta ad entrambi i sessi.

Per inserimento in equipe multidisciplinare con sede in Alessandria, sono aperte selezioni per il ruolo di MEDIATORE, per servizi rivolti a migranti.

Mansioni principali:

  • facilitare l’inserimento dei cittadini stranieri nel contesto socio burocratico;
  • agire da tramite tra i bisogni e le risposte offerte dal contesto sociale;
  • dimestichezza nel disbrigo delle pratiche amministrative relative agli stranieri.

Fondamentale l’ottima conoscenza dell’Inglese e del Francese, disponibilità al lavoro sia full time che part time su turni.

Preferibile una precedente esperienza lavorativa nell’ambito dei servizi rivolti ai migranti.

Requisiti:

  • Competenze digitali: utilizzo base del pacchetto Office;
  • Si richiede qualifica conseguita attraverso corso di formazione di Mediazione Linguistica e Culturale o titoli equipollenti;
  • Patente di guida.

Luogo di lavoro: Alessandria e provincia

Inviare CV aggiornato a: info@europeanresearchinstitute.eu

Ai sensi dell’art. 1 L.903/77 la ricerca è rivolta ad entrambi i sessi.

CESAD

La sicurezza alimentare in Gambia è ancora influenzata da numerosi fattori naturali e strutturali che condizionano la vita e la sussistenza dei piccoli agricoltori rurali, e i cambiamenti climatici continuano ad avere effetti sempre più gravi sulla produzione alimentare e sul regime nutrizionale dei gruppi più vulnerabili delle comunità rurali.   Per questo motivo la vision dietro il progetto CESAD è quella di trasformare il settore agricolo nella regione del Gambia chiamata North Bank in un’attività redditizia in grado di generare profitti per gli agricoltori e creare opportunità di lavoro per i disoccupati. Grazie all’aumento della competitività sostenibile dei piccoli…

Envelop “A” on agriculture: il lancio ufficiale

E’ avvenuto ieri il lancio ufficiale, con presentazione pubblica, dei progetti finanziati nell’ambito del programma “Envelop ‘A’ on agriculture for economic growth”, cofinanziato dall’Unione Europea.I temi e gli obiettivi delle azioni sono quelli di promuovere e fornire mezzi di sussistenza, nutrimento, e garantire la sicurezza alimentare nelle aree rurali del Gambia, un Paese ancora agli ultimi posti mondiali per rating di sviluppo umano (secondo il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo) e in cui European Research Institute opera da tempo. E proprio ERI è in prima fila nel lancio delle attività che verranno, rappresentato nell’occasione da Mauro Valdinoci; insieme…

SPLASH!

SPLASH! IL PRIMO PROGETTO EUROPEO CHE STUDIERÀ LA DINAMICHE DELLE
PLASTICHE IN PORTO

Milioni di tonnellate di plastica soffocano i nostri mari e oceani. Una presenza ingombrante che
danneggia la flora e la fauna marina rischiando di comprometterle nel futuro. Secondo la prestigiosa
rivista scientifica Plos One, nel Mediterraneo ne sono presenti almeno 230 milioni.
Capire se i porti siano i punti di partenza o di approdo delle microplastiche presenti in acqua,
studiandone quantità, tipologia, provenienza, dinamica e percorso, cercando di capire se portano con sé
anche altri inquinanti – come ad esempio i metalli – e con i dati ottenuti mettere a punto linee guida
trasfrontaliere finalizzate ad una migliore gestione del problema in grado di proteggere l’ambiente
marino sono gli obiettivi di SPlasH!, acronimo di Stop alle Plastiche in H2O!
Iniziato il 1 febbraio del 2018, il progetto, coordinato dall’Università di Genova, con European
Research Institute e Université de Toulon e finanziato dal Programma Interregg-Marittimo dell’Unione
Europea, terminerà il 31 gennaio 2020, il progetto prevede lo studio e l’analisi delle microplastiche
preenti nei porti di Genova, Olbia e Tolone.
Grazie a SPlasH! verranno analizzate le microplastiche sia galleggianti in superficie che presenti in
profondità, nella colonna d’acqua e nel fondale, per mettere in luce alcuni dati ancora inesplorati come
il loro movimento, l&#39;incidenza quantitativa delle varie sorgenti dalla terra ferma al mare e la
distribuzione alle varie profondità in zone densamente antropizzate.


Per ottenere queste informazioni saranno effettuati rilevazioni e campionamenti delle acque e i dati
ottenuti aiuteranno, soprattutto le istituzioni e la comunità internazionale, a comprendere meglio come
e dove intervenire per ridurre l’impatto dell’inquinamento da plastica nell’ambiente marino.
Il progetto prevede anche il coinvolgimento diretto della popolazione, soprattutto dei più giovani per .
Saranno così organizzati momenti di divulgazione scientifica nelle scuole oltre che eventi per
sensibilizzare ad un uso più cosciente della plastica e aumentare la consapevolezza al riciclo. In
particolare, per gli studenti di ogni ordine e grado della Liguria è prevista la possibilità di partecipare
gratuitamente a una lunga serie di attività organizzate dai partner del progetto: momenti di divulgazione
in classe, con l&#39;uso di strumenti multimediali e laboratori, ed esperienze dirette di osservazione,
campionamento delle acque e riconoscimento dei rifiuti in plastica durante le uscite organizzate nel
corso dell&#39;anno scolastico.

http://interreg-maritime.eu/it/web/splash/progetto

Prende il via il progetto "GHIOTTO!"

“Ghiotto!” è un progetto di ERI Onlus che promuove e sviluppa la creazione di un’impresa sociale in cui saranno impegnate, attraverso percorsi di autonomia, soggetti inoccupati/disoccupati tra le quali persone con disabilità intellettive medio-lievi che si sviluperrà nelle province di Alessandria e Asti.
L’impresa sociale che nascerà si occuperà della produzione di prodotti da forno e della successiva vendita.
Il progetto è stato cofinanziato dalla Fondazione SociAL e vede la partnership dell’Agenzia Formativa ERI Educational e la collaborazione con i servizi sociali del territorio C.I.S.S.A.C.A. (altro…)

"GHIOTTO!"

“Ghiotto!” è un progetto di ERI Onlus che promuove e sviluppa la creazione di un’impresa sociale in cui saranno impegnate, attraverso percorsi di autonomia, soggetti inoccupati/disoccupati tra le quali persone con disabilità intellettive medio-lievi che si sviluperrà nelle province di Alessandria e Asti.
L’impresa sociale che nascerà si occuperà della produzione di prodotti da forno e della successiva vendita.
Il progetto è stato cofinanziato dalla Fondazione SociAL e vede la partnership dell’Agenzia Formativa ERI Educational e la collaborazione con i servizi sociali del territorio C.I.S.S.A.C.A.
Sono molte anche le realtà del tessuto produttivo e sociale del territorio che hanno deciso di aderire all’iniziativa per ospitare tirocini, formare i beneficiari del progetto e ospitare i prodotti presso i loro punti vendita: Cooperativa Sociale Raggio, L’Alveare che dice Sì!, la Panetteria Becchio, Centrale del Latte di Torino, SOMS “Olga Marchisio”.

Il progetto vuole andare oltre l’etichetta della disabilità e di quell’effetto che si può definire “effetto simpatia” che persone con disabilità possono generare, con l’obiettivo di lavorare non solo sull’impresa sociale e i suoi prodotti ma in particolare sull’autodeterminazione dell’individuo e sull’autonomia economica.
Sarà quindi importante la formazione frontale e sul campo rispetto alla produzione dei prodotti da forno e la commercializzazione dei prodotti e il successivo mentoring per la creazione dell’impresa sociale.
L’aspetto innovativo del progetto si inserisce proprio nella sua composizione mista in cui lavorano e cooperano insieme due categorie di beneficiari (disoccupati/inoccupati e persone con disabilità intelletiva medio-lieve), in un contesto in cui le competenze del singolo vengono valorizzate, anche al termine di un percorso di formazione in cui ognuno potrà valutare le proprie attitudini.
In particolare, la persona con disabilità non è più un soggetto passivo, ma un attore attivo del tessuto sociale imprenditoriale del territorio.

Torino, 30 ottobre 2017. Il film “Children are not Afraid of Death, Children are afraid of Ghosts” del regista Rong Guang Rong è il vincitore del Dong Film Fest 2017.

L’apprezzamento del pubblico in sala è stato confermato dalla decisione della Giuria del DFF di quest’anno. La Giuria composta dal Presidente Alessandro Gaudiano  sinologo e critico cinematografico, e dai giurati Francesca Frigo produttrice e direttore Luci dalla Cina e Stefania Stafutti Docente UniTo e direttore Istituto Confucio dell’Università di Torino, ha deciso all’unanimità di premiare il (altro…)

Oltre 60 ospiti al centro di decine di eventi, con 50 partner provenienti da diversi Paesi, e con un’idea comune: quella di mettere in contatto le più virtuose realtà in campo economico, sociale e culturale, su territori resi fragili dalle crisi che vi si sono abbattute. Eventi culturali in quantità, una Summer School multidisciplinare, laboratori di formazione, persino una residenza per artisti.
E’ con questi presupposti che, dal 21 agosto al 2 settembre, va in scena una kermesse unica nel suo genere. Siamo nella Silicon Valley? No, tutto questo (altro…)

Una giornata diversa conoscendo, osservando e toccando con mano alcune delle attività di European Research Institute. E’ quella che hanno potuto e, soprattutto, voluto vivere una ventina di dipendenti di Intesa Sanpaolo che a metà luglio hanno trascorso un’intera giornata con noi, scoprendo nel dettaglio le nostre attività in campo sociale, con i richiedenti protezione internazionale, e in campo ambientale, scoprendo i dettagli spedizione di agosto 2016 nel Passaggio a Nord Ovest – cui E.R.I. ha partecipato tramite Franco Borgogno – e mettendosi alla prova con le nostre attività nel campo della sensibilizzazione e la ricerca sui rifiuti di plastica che infestano l’acqua di tutto il mondo.

Il 12 e 13 luglio, (altro…)