Il progetto SPlasH! ha analizzato per la prima volta presenza, origine e dinamiche delle microplastiche nei porti di Genova, Olbia e Tolone analizzando diverse matrici (acqua, sedimento, pesci) e realizzando simulazioni numeriche; ha realizzato campagne divulgative coinvolgendo 2500 studenti con 14 Scuole Liguri (63 classi) e 7 Scuole Sarde (32 classi), realizzando un serious-game, ed eventi pubblici sui territori coinvolti. SPlasH & CO prevede di portare avanti queste attività considerando lo stato in cui l’area del Marittimo (e il mondo intero) si trovava a causa della pandemia di Covid-19. Per quello che riguarda i monitoraggi, i campionamenti avvenivano capitalizzando pratiche…